Cristina Mongioì

Cristina MongioìCristina Mongioì, nata e cresciuta a Catania, ha conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne nel 2007, con una tesi di Letteratura Italiana su Pasolini e la riscrittura del Decameron.

Nel luglio 2010 ha conseguito la laurea specialistica in Filologia Moderna con una tesi in Filologia Romanza (edizione diplomatica e interpretativa di un volgarizzamento quattrocentesco in siciliano del Valerio Massimo).

Dopo aver vinto nel 2011 una borsa di studio grazie alla quale ha continuato il lavoro iniziato per la tesi specialistica, nel 2012 ha frequentato un corso di specializzazione in giornalismo on-line, organizzato dal COF di Catania.

Nel 2013 ha svolto il servizio civile presso la sezione provinciale di Catania dell’UIC (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) e ha cominciato a lavorare presso istituti di formazione professionale e istituti di istruzione secondaria superiore, professione che svolge tuttora.

Sempre nel 2013 ha conseguito la certificazione CEDILS per l’insegnamento della lingua italiana agli stranieri ed è entrata a far parte del corpo docenti della Scuola di Italiano per Stranieri del Comitato di Catania della società “Dante Alighieri”.

Da aprile a maggio 2015 ha insegnato italiano presso un centro di prima accoglienza per minori stranieri non accompagnati (MSNA) della provincia di Catania.

Nel luglio 2015 ha ottenuto l’abilitazione all’insegnamento di Italiano e Latino nei Licei (classe di concorso A051), al termine del secondo ciclo TFA.